12.4.13

IL MISTERO DEL CUCCHIAIO SCOMPARSO


Leggende narrano che spesso, le case, siano infestate da "folletti burloni" che amano nascondere gli oggetti in casa, per poi restituirli quando meno ce lo aspettiamo, divertendosi sicuramente un sacco.

Sì, perché credo che a tutti sia capitato di "perdere" qualcosa in casa e non ritrovarla più per parecchio tempo.
Oggetti di uso quotidiano che misteriosamente spariscono… e riappaiono!

Non sto parlando di quando una catenina ti cade dietro al comodino, e finché un mese dopo non fai la polvere di fino non la ritrovi… parlo di quando stai usando qualcosa, un oggetto di uso comune ce l'hai in mano, lo stai usando e poi… puff! Sparisce!

A me è capitato in queste due settimane, con un banale cucchiaio da minestra.

Nel cassetto della cucina, c'è tutto il set di posate, ma una coppia di tutto, la lascio sempre nel portaposate (quelli classici dell'Ikea, in acciaio satinato coi forellini) sul ripiano della cucina accanto all'acquaio.

Lo uso tutti i giorni, per lo yogurt la mattina… e talvolta la sera, a secondo di cosa si mangia.
Una sera… mentre rigoveravo… puf! Sparisce! Non c'era più… e lo avevamo usato a cena…
Ho provato anche a ravanare nella pattumiera: a volte mi è capitato - accorgendomene quasi subito di aver gettato per sbaglio una posata, mentre eliminavo i rimasugli di cibanza dal piatto, gettandoli nel cestino.
Eppure il cucchiaio non era nemmeno lì…

Vabé… dato per disperso, ho preso un nuovo cucchiaio dal cassetto e l'ho messo nel portaposate, e in queste due settimane abbiamo sempre usato quello "nuovo" (ben riconoscibile perché più lucido e non opacizzato dal calcare) e l'altro rimasto.

Stamattina, magicamente, vedo che i cucchiai nel portaposate sono TRE… era ricomparso quello "vecchio" andato disperso… Così ho chiesto a Die dove lo avesse ritrovato, convinta che fosse stato lui a rimetterlo a posto… peccato che Diego lo abbia visto ricomparire per caso esattamente come me, non l'aveva trovato lui!
E io NON nemmeno, né rimesso a posto!
Ora, ditemi, come faccio non pensare a un folletto nascosto per casa?

O_O

3 commenti:

CyberLuke ha detto...

A me succede con millemila oggetti, più volte al giorno.
Li sto usando, li poso un attimo, e PUF!, traslati in un'altra dimensione.
Sì, perché la Dimensione Parallela è la versione sci-fi del folletto maligno che nasconde le cose. E mi garba di più. ;)

Valeria Boffi ha detto...

:O che storia! :O

Simone ha detto...

Capita anche a me. Come se qualcuno ti fottesse le cose, ma poi accorgendosi che le cercavi le rimettesse a posto.

Simone