4.6.07

GODS OF METAL 3 GIUGNO 2007

Non c'ero mai stata prima... e posso dire solo una cosa...

GRANDIOSO!

Forse ero negativamente prevenuta prima di partecipare all'evento... Mi aspettavo una gran calca, impossibilità di avvicinarsi al palco, gente in delirio ("fatti" oppure in pogo violento) e soprattutto un luogo impraticabile, visto che il giorno aveva diluviato ininterrottamente.
Nulla di tutto ciò.
O meglio... c'era un'infinita, scivolosa, smollicenta distesa di fango ovunque, ma tutto sommato il parco della Punta dell'Est dell'Idroscalo è stato praticabile. Il colpo d'occhio era incredibile:
migliaia di persone, appassionate nel senso più bello del termine, di questo fantastico genere musicale. Tutti rigorosamente abbigliati con favolose T-Shirt Blind Guardian e Dream Theater - che erano in maggioranza- Heaven&Hell, Iron Maiden, qualcuna dei Metallica (come la sottoscritta), SymphonyX, Dimmu Borgir, perfino una degli Anthrax , Edguy (Evviva!), Helloween, Ozzy Osbourne (*_*), Scorpions, Pantera, Sepultura, Dark Tranquillity, Rhapsody (wow) e...non riesco nemmeno più a ricordarmele!
Il più originale era di sicuro un tizio che ha indossato tutto il giorno una cotta di maglia, vera, a mezze maniche lunga fino alle ginocchia! Ma sotto il sole non diventava incandescente? O_o
Sono rimasta stupita da come sia stata rispettata al secondo la scaletta! Nessun gruppo ha sgarrato di un minuto!
La mattina il 1° gruppo, italiano, i DGM hanno proposto un buon repertorio di Power Metal. Gradevole.
Gli Anathema, che suonavano dopo, e di Dimmu Borir non mi han detto nulla.
Invece mi sono piaciuti tantissimo anche i SymphonyX! Anche loro un power metal molto in stile... Edguy.
I Dark Tranquillity invece non fanno proprio per me. Durante la loro esisbizione sono riuscita addirittura a schiacciare un pisolino sul prato: ero in fondissimo, perché erano veramente "heavy".
Il clou per me sono stati i MITICI BLIND GUARDIAN
Hanno iniziato con Into the Storm, tratta da Nightfall in Middle Hearth e dello stesso album han fatto anche le mie due preferite oltre a Mirror Mirror: Nightfall e Times Stan Still! Sembravo un'invasata a cantarle!
Poi han fatto Immagination from The Other Side e il "lento" The Bard's Song: The Forest e qualche altro brano!!

Poco dopo si sono esibiti i Dream Theater! Fantastici anche loro anche se non sono una fans sfegatata nel senso che non conosco a memoria nessun brano. Li ho sentiti sporadicamente. Han riproposto TUTTO Images and Words per festeggiarne i 15 anni!
Insomma l'esperienza è tutta da ripetere!

4 commenti:

Rabè ha detto...

Mi spiace essermelo perso, ma data "l'infinita, sciovolosa, mollicenta distesa di fango" non sarei riuscita a godermi nulla troppo preoccupata di non finire al gaetano pini a fare nuove lastre alle mie ginocchia!

Erebel ha detto...

Adoro The bard's song. Che bello! :)

Anonimo ha detto...

Ehi, ma nn hai aggiunto una cosa importante: hai rivisto me, Ary!
Io avevo la pelle d'oca con "Another Day" dei Dream

Ultimocrociato ha detto...

grande Bard's song!
Prossima volta dovrò proprio sentirli dal vivo...