14.5.13

PROGRESSI



Ebbene sì, camminando per strada ora non insulto più i deficienti che incrocio ogni giorno… chi passa col rosso, chi sputa per terra, chi urla al telefono, chi va in bici sul marciapiedi (son peggio degli automobilisit, a loro tutto il mio odio). Mi limito ad apostrofarli urlando loro in faccia:
MUORI!! è.é

8 commenti:

Locomotiva ha detto...

Più va avanti e più mi convinco che ne morissero un quarto, sarebbero un paio dsi punti di PIL.

Il disegno te lo rubo.

giardigno65 ha detto...

si cresce !

;-)

Debora ha detto...

Condivido...!!!

Ariano Geta ha detto...

"Bisogna essere sostanzialmente molto esigenti con se stessi e poco esigenti con gli altri, in tal modo si tiene lontana ogni animosità"
Confucio

(Mi sa che non condividi, eh?)

Dama Arwen ha detto...

@Ariano: in realtà io sono moooolto critica con me stessa. Mi autoinsulto ogni volta che faccio qualcosa che so possa dar noia agli altri, per ogni errore che faccio al lavoro, se sto in mezzo alla strada e ostacolo il passaggio chiedo scusa e cose così…
Quindi: siccome penso di non essere l'unica sul pianeta, cerco di avere quegli atteggiamenti civici nei luoghi comuni. Se gli altri non fanno altrettanto possono pure morire xké sono soltanto un fastidio per questo pianeta.

CyberLuke ha detto...

È che la storia che l'Uomo sarebbe un animale sociale è una cazzata.
Metti due persone in una stanza insieme, e prima o poi si ammazzeranno a vicenda.
Meglio se uno è della Roma e l'altro della Lazio.

Valeria Boffi ha detto...

Mi piace la tua versione di keep calm...

Simone ha detto...

Ahaha, tu stai fuori!!!! :)

Simone