28.10.10

CONVERSAZIONE n° DUE

Non che debba diventare una moda quella di riportare le conversazioni, ma R sa regalarmi certe PERLE...

Dama: prima mi sono immaginata con un coltellaccio in mano. Lo piantavo nel cuore a un uomo (un ferroviere, il capro espiatorio), ed essendo uomo e quindi + grande di me, il mio viso sarebbe all'altezza del cuore. Godevo nel veder fuoriuscire il sangue che mi spruzzava addosso: ero soddisfatta della sua morte, sghignazzavo.
R: un bukkake di sangue… minchia che schifo fra!
Dama: minkia NO
R: bleeeeeeaah, mamma che schifo che mi fai! Ahahahaahhha sei una mongoloide! Ahahahahaah deficiente! Mi hai fatto vedere sta scena al rallenty con il sangue a fontana e tu che scuoti la testa e i capelli sciolti all'aria e il tuo viso soddisfatto.
Dama: alla Sweenney Todd XD
Dama: ma scusaaaaa cosa c'è di stranooooo?
R: no, niente, guarda…
Dama: lo farei e manco proverei rimoorso
ahahah mi fai ammazzare dal ridere ^^

1 commento:

giardigno65 ha detto...

inquietante!