8.11.11

COSA NE PENSATE DI UNO CHE…



-Innanzitutto è un Radical Chic (o radical shit dimmerda come dico io). Sì sì la definizione di Wikipedia è AZZECCATTISSIMA per tale individuo;
- Si risente quando dico che brucerei vivi tutti gli zingari, iniziando dai bambini per prevenire l'esistenza di quelli di domani... (carissimo, spero tanto che ti entrino in casa e ti rubino tutto, poi vediamo se non cambi idea);
- A 40 anni suonati, dopo essersi vantato di aver speso 200.000€ per una casa che, rimessa a posto da lui, ora ne varrà molti di più si fa ancora prestare i soldi da mammà per pagare le tasse;
- Ha moto e auto, ma se cadono due gocce di pioggia prende l'auto!!! (non dico i nubifragi, ma due gocce);
- Spende 200€ per comprarsi l'aceto balsamico;
- Fa l'intenditore gastromico de noiartri, che scambia il panettone Bauli con quello artigianale fatto in casa (ho assistito alla scena, eravamo al ristorante assieme durante il pranzo di Natale 2010);
- Arriva in ufficio e chiede se qualcuno vuole un po' di fumo, perché un suo amico gliene ha portato troppo, e che è di ottima qualità (O_O ma non si vergogna??);
- Elogia la categoria degli architetti*, rivendicandone l'utilità e le abilità e poi, per tutta una giornata, si improvvisa tale, elargendo consigli - forse nemmeno richiesti - ad un suo collega, su come sia meglio dividere le stanze, posizionare i divani, la luce, la vista ecc ecc della casa che il collega ha appena comprato;
- Ah, naturalmente lui è un grafico ma si fa chiamare Art Director…;
- Non fa quasi un cazzo da mattina a sera, in ufficio, su sua stessa ammissione. Oggi ha iniziato a lavorare alle 15.40 anche se è arrivato alle 10.00 (e prende anche la 14esima);
- Continua ad andare ad acquistare primizie di stagione da due fruttivendoli bifolchi e ignoranti che tutti in ufficio odiamo e a cui nessuno di noi regalerebbe 1/2 €;
- Mangia tutte le sere fuori, al ristorante di medio/alto livello (forse perché è single e non ha voglia di cucinare per sé, anche se sarebbe molto bravo a farlo).

Cosa ne penso io? La risposta è racchiusa nell'etichetta di questo post, ma credo sia ancora troppo delicata e poco esaustiva.

Come si chiama? Se volete ve lo dico…

*Architetti: sicuramente ce ne sono di bravi, ma spesso è la gente che ha il gusto dell'orrido o è assolutamente incapace di "giocare" con gli ambienti di casa. C'è chi per indole, inclinazione, buongusto ecc, è in grado di valorizzare la propria casa anche meglio di un architetto. E sì, posso assicurarvi che mio padre è uno di questi e io anche non sono tanto da meno. Me la tiro? Forse! Ma potrei dimostrarvi il perché e il percome. A iniziare dalla casa dei miei, che è stupenda e che ci siamo disegnata noi (io, mamma e papà). Una mia collega ha sì una bella casa, ma se l'è fatta fare da un architetto. Moltissimi degli elementi o soluzioni sono le stesse di quella dei miei, ma almeno noi non abbiamo speso nulla per averla in quel modo, anzi, ci siamo divertiti a farlo.
E indovinate chi è che si è aggregata come assistente improvvisata dell'architetto improvvisato? Proprio questa mia collega…


P.S. Sono particolarmente orgogliosa della nuova ultima etichetta!

7 commenti:

Simone ha detto...

Ahaha, quella storia del fumo è fantastica. E le etichette direi che sono a dir poco meravigliose, non come le mie che invece sono tristissime! ^^

Simone

Sauro ha detto...

AhAh! Troppo Dimmerda!

Glauco Silvestri ha detto...

Personcina simpatica, né? ^^

iamnoise ha detto...

io voglio sapere il nome!

comunque si, andrebbe preso a legnate sui denti

Ettone ha detto...

sei fantastica quando scrivi queste cose

CyberLuke ha detto...

Beh, il vero guaio dei coglioni così è che trovano sempre (o quasi) qualcuno più coglione di loro che gli dà credito e corda, dandogli modo di prosperare e magari (orrore) farsi pure nuovi adepti (la tua collega?).
Ed è una razza dura a morire.
Non ce li avete solo a Milano, credimi.
La sola consolazione è che chi li segue se li merita.

Nicla ha detto...

Ma la etichetta nuova è la merda o la morte?
Comunque io preferisco MORITE TUTTI anche se nel mio cervello ho letto da subito MORIRETE TUTTI. hIHIHIHI!